dieta flessibile

Se vuoi che la tua dieta sia flessibile e che sia lei a adattarsi alla tua vita e non il contrario, non hai bisogno di un altro schema, ma devi trovare il tuo stile alimentare.

Trovare il proprio stile alimentare ed avere una dieta flessibile è la soluzione per poter seguire una dieta sul lungo termine, perché è il mantenimento la vera sfida. Con queste poche mosse riuscirai a costruire la tua dieta flessibile e a mangiare meglio.

Smetti di contare le calorie

Contare minuziosamente calorie e nutrienti non porta da nessuna parte, anche se ormai le App a riguardo si sprecano. Il primo passo da fare è disinstallarle! Il secondo passo è dividere gli alimenti in tre grandi categorie: proteine, grassi e carboidrati.

Puoi sostituire fra di loro gli alimenti assecondando le tue preferenze, unica regola: devo appartenere alla stessa categoria!

PROTEINEGRASSICARBOIDRATI
Carne / Pesce / Uova / Formaggi / Affettati / Alternative veganeOlio / Burro / Frutta a guscio / Semi oleosi / cioccolato fondente / Avocado / CoccoCereali in chicco / Pasta / Pane e simili / Tuberi / Legumi / Frutta fresca

Sostituisci la bilancia da cucina con le tue mani

Sia che tu debba preparare il pasto in monoporzioni o per tutta la famiglia, o che tu mangi a casa o fuori, basarsi su porzioni visive ti tornerà molto utile e comodo. Dal momento che la nostra mano rispecchia la nostra corporatura, la possiamo sfruttare per individuare la porzione adatta alle nostre reali necessità.

Inoltre, le nostre mani, le possiamo portare sempre con noi!

1 PORZIONE DI PROTEINE1 PORZIONE DI GRASSI1 PORZIONE DI CARBOIDRATI1 PORZIONE DI VERDURE
volume = un palmo della manovolume = un pollicevolume = un pugnovolume = due mani unite

Per la tua dieta flessibile: scegli il pasto che fa per te

Il nostro organismo segue dei ritmi fisiologici ben scanditi durante la giornata che dovremmo assecondare organizzando i nostri pasti in modo sapiente e intelligente. Fai due pasti completi per ricaricarti delle energie perse e uno o due spuntini per spezzare la fame.

PASTO COMPLETOSPUNTINO
1 – 2 porzioni di proteine 2 – 3 porzioni di grassi 1 porzione di carboidrati 1 – 2 porzioni di verdura2 – 3 porzioni di grassi 0 – ½ porzione di frutta fresca

Imparare a mangiare meglio non è mai stato così facile: pochi suggerimenti per riorganizzare al meglio la tua alimentazione quotidiana, et voilà, la dieta è fatta!